“I giocabili”

For children with special needs (ASD)

Questo é un progetto sviluppando insieme con MaterialdesignLab, Francesca Cattaneo, Sara De Franceschi and Beste Ozcan.

Qui, ci sono alcuni concetti e prototipi:

Screen Shot 2015-11-19 at 13.15.15

Screen Shot 2015-11-19 at 13.16.13

I GIOCABILI sono arredi-gioco pensati per i più piccoli (0-6 anni), con un’attenzione speciale per quei bimbi che presentano eterocronie o disturbi conclamati dello sviluppo.

I GIOCABILI sono oggetti simbolo di un percorso verso l’inclusività, utili a favorire l’integrazione e la collaborazione tra i bambini con diverse sensibilità e fasi di crescita e nei diversi ambienti, da quello domestico a quello educativo- scolastico-terapeutico.

Il gioco è la vita stessa del bambino (Froebel), l’attività principale con cui manifesta la propria interiorità, stimola l’immaginazione, sviluppa le sue abilità.

Il gioco è una semplificazione della realtà tramite cui esprimere le proprie capacità motorie, cognitive e sociali e attraverso di esso si sviluppano funzioni superiori quali il linguaggio, la capacità logica, la motricità e la percezione dello schema corporeo.

Il gioco, anche in ambito terapeutico, è il mezzo attraverso il quale instaurare una relazione efficace, riabilitare, educare.

Soddisfare le esigenze fisiche ed emozionali di un bambino rafforza di conseguenza lo sviluppo neurocognitivo, migliorando le sue capacità di auto-aiuto e auto- regolazione, ma anche la concentrazione, l’adattabilità e l’abilità.

I GIOCABILI sono progettati per infinite possibilità di gioco e pensati per “elicitare” capacità età-specifiche in tutti i bambini, ma anche per essere facilitatori di interazione e veicolo di informazioni per chi ha bisogni speciali, in quanto strumenti di supporto nell’acquisizione di competenze.

… tutti possono giocare!